30 dicembre 2006

Il giorno dei giorni


Si dia inizio alle celebrazioni del giorno che ha dato un senso a tutte le nostre vite: oggi è il mio compleanno!

RVTI gratis per tutti!!


P.S. Un minuto di riflessione e solidarietà nei confronti di tutti quelli che, come me, ogni anno ricevono UN SOLO REGALO che comprende Natale e compleanno.

29 dicembre 2006

Jammin'...


Cosa ci fa una bottiglia del Brunello di Bob Marley, in mezzo al Rosso Lenin e al Brachetto Itle?

Questa foto, scattata ieri in un'enoteca di Monterosso, ci lascia con più di un inquietante interrogativo in sospeso.

Se è lecito aspettarsi che una rivendita di vini pregiati, in una zona esclusiva come le 5 terre, offra ai suoi raffinati clienti il meglio che le vendemmie e le fermentazioni possano offrire (e si va dal Brachetto Itle, al più liquoroso Aleatico Itle aromatizzato al Dvce, passando per un raffinato Nebbiolo di Padre Pio, per arrivare al Barbera di Roosvelt e al Pinot di PapaWojtyla) è, d'altro canto, inammissibile che in mezzo a questi nettari sopraffini debba troneggiare un vile Brunello di Bob Marley, cantante, drogato e, diciamolo, NEGRO!!

E' una vera vergogna e un inequivocabile segnale del decadimento del gusto (per colpa delle sinistre, ovviamente) nel nostro beneamato paese.

Altra considerazione da fare è quella riguardo una probabile truffa ai danni dell'ignaro acquirente, non in grado di riconoscere un retrogusto di DVCE da uno di Bokassa e quindi facilmente raggirabile, con un semplice cambio di etichetta sulla stessa bottiglia di vino.

Ultima tristissima considerazione, con la quale chiudiamo: Perché non c'era un Amaro Ratzinger?

Ah, povera patria...
Buon birndisi di capodanno, con il Prosecco Priebke!!

27 dicembre 2006

Seconda stella a destra...


E se i Re Magi avessero sbagliato stella?...

24 dicembre 2006

Happy Birthday


Tanti auguri Aggesù,
tanti auguri Aggesù,
tanti auguri al Salvatore,
tanti auguri Aggesù!

Vivaaa!!!...Beviamo l'amaro calice!*

*A chi piace dolce, c'è un po' di fragolino avanzato da ierisera.

21 dicembre 2006

A Natale sono tutti più buoni...


...tranne noi, ovviamente!
Ci concediamo, però, uno strappo alla regola per ringraziare Michele e tutti i ragazzi (e le ragazze) che sono venuti alla libreria "Ombra Rossa" di Padova, la sera di martedì 19. Grazie davvero a tutti, grazie del vino e della compagnia e grazie anche ai simpatici monelli di Forza Nuova che hanno evitato di rigarci la macchina, come invece temevamo.
Per i prossimi giorni il nostro esperto meteo di fiducia ha previsto uragani di ruti, per cui non possiamo garantire una costante presenza sul blog.
Voi come passerete le feste?*
Intanto potrete usare la cartolina qui sopra per inviare i vostri auguri di Natale alla Digos, al Sismi o al buon Scaramella.

*cimportaunasega, era solo per non esser scortesi.

18 dicembre 2006

Natale in...Natale a...


Eh sì, è inutile far finta di niente, ormai siamo inderogabilmente in pieno clima natalizio!
Ora, noi non vogliamo stare qui a menarvi i coglioni con i discorsi sul Natale, sul capodanno, sull'albero, sul presepe, sul consumismo, sui pandori, sullo spirito natalizio, sulla pace in terra agli uomini di buona volontà, sulle pubblicità e su tutto quello che ogni anno si sente ripetere, da qualsiasi parte, durante questo periodo.
Una cosa, però, ci teniamo a dirla.
In tempi di revisionismo, ci preme far sapere che a noi I FILMI DI NATALE CI FANNO DIMORTO CAA'!!
Cianno sempre fatto caà e ci faranno sempre caà!
Non è vero che fanno fare due risate, senza pensieri, non è vero che sono comunque ben fatti, non è vero che gli attori sono dei bravi professionisti, non è vero che sono paragonabili a certi film di Sordi, di Totò o - infamia - di Monicelli, non è vero che hanno un qualche valore sociologico; fanno semplicemente caà, punto!
Ultimamente si sente dire che sono film che rispecchiano il vero volto del nostro paese. Può darsi. Ognuno, a questo punto, tragga le sue conclusioni.

Questo post resti a futura memoria. Quando tra quarant'anni, ormai ricoglioniti dall'età e dalle seghe, rivaluteremo tutta la produzione Boldi/De Sica, glorificando il trash e altre minchiate, fatecelo leggere e sputateci in un occhio.
Grazie.

P.S. Domani si parte per Padova. Viene nessuno?

14 dicembre 2006

Licaoni Fat Show


"I Licaoni sono un branco di manigoldi, che starebbero meglio in gattabuia, a meditare sui loro misfatti, quali il taccheggio e la vessazione di inermi.
Ma sono anche dei virtuosi del Cinema e del Teatro, e questo li rende automaticamente delle adorabili canaglie.
A prima vista non lo si direbbe, ma se si riesce a guardare aldilà di quell’atteggiamento irriverente e smargiasso e dietro a quello strato di sudiciume ormai cristallizzato, ebbene, ci si troverà di fronte a dei talenti inaspettati: registi, attori, scrittori, ballerini, musicisti, scenografi, costumisti.
Ma sono anche dei biechi mercenari. Per tanto, di fronte a un facile guadagno, riusciranno con disinvoltura ad abbandonare le Belle Arti e ad abbattere la propria mamma per procacciarsi un rene."

Queste parole, scritte per la pesentazione del loro sito, dovrebbero già farvi innamorare di loro (almeno a quelli di voi che sono già finocchi, dentro).
In effetti è tutto verissimo, ma bisogna aggiungere che sono anche nostri grandi amici e collaboratori ( gli attori del DZTS ) così come noi lo siamo di loro (collaboratori, eh...amici solo quando saranno famosi).
Siamo tutti della scuderia di Lele Mora e prossimamente dovremmo andare ad "amici" di Maria de Filipi, a gareggiare nella categoria: "Cialtroni Spregiosi".
Nel frattempo, venerdì 15; sabato 16 e domenica 17 dicembre, ci sarà il loro "Fat Show".
Andateci!

RONSON!!


Giannino, luglio 2002, ore 01;15.

Paguri Alpha - "...in effetti anch'io - come S. Agostino, del resto - sono molto critico nei confronti dell'eresia del Pelagianesimo e...Oh, ma guarda chi c'è?..."

Ronson - "Ciao a tutti! E voi?...Ma come siete bellini, insieme...aspetta che vi
faccio una foto, col cellulare..."

Lucilla - "Che gentile..."

Paguri Alpha - "Lucilla, è per me un onore presentarti a Sua Maestà, Ronson I, sire incontrastato dell'Isola d'Elba!"

Ronson le bacia la mano - "Incantato, signorina!"

Lucilla - "Oh, com'è galante! Dio, è tutto così bello, stasera..."

Paguri Alpha - "Oh, lo voglio anch'io, il baciamano!"

Ronson, baciando la mano dell'amico - " Fai sentire...Sniff, sniff...questa mano non PUZZA di topa, segno che non l'hai ancora chiavata, questa qui!!"

Lucilla - "..."

Paguri Alpha, annusandosi la mano - "Allora, si diceva, S. Agostino ni garbava..."

AMO RONSON!

P.S. Questo post è una promessa fatta a Ronson, nell'altro blog, e durerà solo fino a stasera.

11 dicembre 2006

E' stiantato!!







Due righe per commemorare, insieme a tutti voi, la prematura scomparsa del mite e generoso colonnello Augusto Pinochet.
Probabilmente in questo momento ci starà guardando, dal paradiso dei giusti, insieme al suo amico Wojtyla.




10 dicembre 2006

SCANDALO!!


Anche i due Paguri coinvolti nello scandalo vallettopoli!
Dai registri delle indagini del pm Woodcock (cazzodilegno) sembrerebbe emergere che anche i due famigerati minchioni siano caduti nella rete di ricatti organizzata dal virilissimo parrucchiere Lele Mora e dal suo aiutante, il fotografo (di farde) Corona.
Secondo indiscrezioni, qualcuno molto vicino ai Paguri avrebbe pagato la bellezza di 3,50 euri per far sparire alcune foto compromettenti che ritraggono i due in atteggiamenti equivoci in compagnia di avvenenti starlettes (vedi foto).
Fino ad oggi nessun rappresentante della Pguri Entertainment se l'è sentita di commentare.
Fatelo voi...

09 dicembre 2006

YMCA


"Che cos'è il genio?
E' fantasia, immaginazione e rapidità di esecuzione."

Quelli nella foto sono dei ragazzi di Pistoja (almeno credo) e...niente, onore al merito!

08 dicembre 2006

Nostalgia carogna


...Sì, lo so, era "canaglia", ma all'indomani di Sanremo il prestigioso quotidiano "Il Tirreno" la ribattezzò così, e ci risi un pomeriggio.
Piccola premessa per una constatazione che sembra banale, e invece lo è: man mano che si cresce si cambia. Cambia la fisionomia, aumentano le rughe, diminuisce la capacità d'apprendimento, la memoria, ciondolano le palle a noi, le puppe a voi, si puzza di dugongo e si perde i capelli (stamani mi sono svegliato allegro).
Ma fra i cambiamenti ci sono anche cose meno tangibili, come per esempio i gusti. Uno dei discorsi fra Paguri era proprio intorno ai gusti musicali: brani che da bimbi ci sembravano OPERE D'ARTE, dopo pochi anni erano inspiegabilmente da noi additati come MERDE ASSOLUTE.
Un esempio che Paguri 1 condivide con Paguri A è "Still loving you" degli Scorpions.
A voi la palla (ciondoloni).

04 dicembre 2006

Testimoni dello Spirito


Due righe per aggiornarvi sul tour "Testimoni dello Spirito".
- I giorni 19 e 20 dicembre saremo in quel di Padova...sempre se, nel frattempo, avranno riparato le vetrine (vedi post di qualche giorno fa).
- I giorni 11 e 12 gennaje saremo a S. Sepolcro, ridente paesello situato tra Arezzo e Brno, per una serata caritatevole in onore di DZ.
- L'appuntamento della Feltrinelli di Firenze è confermato per il 6 febbraje, anche se non sappiamo ancora l'orario.
Ci stiamo organizzando per portare in giro il DZTS. Per adesso stiamo prendendo accordi con Arezzo (anfiteatro romano...da seghe!!) e fucecchio (Festival Marea).
Stiamo lavorando anche per una data a Livorno (Cinema 4 Mori?), ci garberebbe dimorto poterlo fare a Pisa e Firenze e, magari anche fuori dalla toscana (Umbria e EmiliaRomagna). Se qualcuno di voi ha dei contatti, si faccia vivo.
Da domani inizieremo a lavorare sul nuovo numero del Vernacoliere, quindi è possibile che questo post rimanga immutato per qualche giorno.
Al Papero e a SanTrine il compito di portare avanti e diffondere IL VERBO, in nostra assenza.
A tutti gli altri chiediamo di dar loro una mano...ché la destra l'hanno costantemente impegnata!
Grazie.

03 dicembre 2006

Mah!...


Oggi, non sapendo cosa fare - prima di guardare la partita del Livorno, andare in centro, incontrare PAGURI1 da Calzedonia, andare a prendere le pizze per la cena, farmi tamponare da un bimbetto in motorino, sostituire la ruota posteriore dx della macchina, sotto la pioggia - insomma...dicevo?...boia, mi son perso il filo...ah, no, ecco...oggi mi son fatto un bel giro sui blog di tutti quelli che lasciano qui il loro commento e mi sono accorto di una cosa:

- Ma com'è che tutti gli altri blog sono molto più curati di questo?
- Com'è che tutti scrivono post chilometrici, con piglio quasi giornalistico, dove si affrontano argomenti serissimi, e qui invece si fanno solo cazzate?

Non vorrei che quelli che capitano qui per caso, magari mentre stavano cercando un bel sito porno (che possono comodamente trovare su www.ampland.com, almeno così mi hanno detto alcuni amici...) pensassero che siamo soltanto dei simpatici buontemponi senza cervello, o al massimo dei poveri ottentotti ottenebrati.
Aiutateci a toglierci di dosso questa maschera di superficialità, per favore.
Scrivete qualcosa di intelligente.

P.S. "Viva la topa" non vale, l' ho già pensato io!

02 dicembre 2006

Ipotesi.























Dal Corriere: "Pedofilia: Usa, Diocesi di Los Angeles risarcisce vittime
LOS ANGELES - La Diocesi cattolica di Los Angeles ha accettato di risarcire 45 vittime di preti pedofili. La cifra complessiva che sara' versata e' di 60 milioni di dollari, di cui 50 milioni saranno pagati dalla diocesi; otto milioni saranno donati da ordini religiosi. Sono oltre mille le presunte vittime di abusi che si sono rivolte ai giudici dopo la legge, approvata in California nel 2002, che concede un anno alle vittime di molestie sessuali del clero per ricorrere in giudizio. (Agr)"

I comunisti mangiano i bambini, ma i preti LI INCULANO.

Immaginate un prete comunista.

01 dicembre 2006

Io ci sarò...


O meglio: a me sarebbe piaciuto esserci. Ebbene sì, amici (di Dell'Utri) se la malasuerte e il maldigola non mi avessero costretto alletto, sarei andato Arroma alla manifestazione della CDL (scusate il termine). Ma ve l'immaginate le risate? No, dico...non me la sarei persa per niente al mondo! Mi ero già informato su dove potermi rifornire dell'intero kit del manifestante, come potete vedere in foto.
Ach, destino crudele che mi priva di quei pochi momenti di divertimento puro che la vita mi offre e mi costringe, in ripiego, ad andare al cinema o a cena da PAGURI 1!
Per Santrine: Toto ha scritto anche strofe di inarrivabile pregnanza poetica, quali: "le mamme si amano, ma ci amano di più..." oppure "quel vestito da dove è sbucato, che impressione vederlo indossato..." o anche l'immortale "Voglio andare a vivere in campagna...ah, aah...ah, aah!..."

28 novembre 2006

VERGOGNA!!


«Qui non è più questione di satira: qui c'è un uomo di settant'anni che sta male e ce n'è un altro che ride di lui, c'è l'umanità contro la disumanità, l'intima sofferenza contro lo sberleffo pubblico, la persona che scopre il suo lato debole e l'altro che lo colpisce senza pietà» ha tuonato Mario Giordano dalle pagine de Il Giornale.

E ancora, il filmato di "Blob" per Cicchitto (Forza Italia) «non ha nulla a che fare con la satira ma è puramente delinquenziale. Francamente non credevamo che si potesse arrivare a questo livello di cinismo e di cattivo gusto».

«I responsabili di Blob e il comico Paolo Rossi non meritano alcun commento di fronte al loro squallido cinismo» ha rincarato Lainati, il capogruppo di Forza Italia

Coreglia, ultimo atto.


Davvero molto interessante tutto quanto è stato detto sul ridente (?) paesino di Coreglia Antelminelli, ora però ci siamo rotti i coglioni, eh?
Due righe per dire che:
- La presentazione dell'albo alla Gaia Scienza è andata bene e che ne seguirà un'altra, il 6 febbrajo, alla libreria Feltrinelli di Firenze.
- La prossima settimana inizieremo a montare gli addobbi natalizi e il DVD del DZTS, Live in Lucca.
- Questa settimana ci sarà una riunione di redazione per decidere se replicare la Festa del Vernacoliere, in fortezza Vecchia, la prossima estate. Eventuali idee per eventi e nuovi gadgets, saranno prese in considerazione subito prima di buttarle nel cesso, con un ruto d'accompagnamento.
- I giorni 20 e 21 dicembre, i Paguri al completo dovrebbero essere a Padova, ospiti della fumetteria (o libreria, o circolo culturale, o bocciofila) OMBRE ROSSE, nuovo punto vendita del Vernacoliere, in terra veneta, salutato con l'entusiastica distruzione delle vetrine da parte di quei simpatici monelli di Forza Nuova.
- Ora mi lavo e poi vado alla còppe a fare la spesa.
Viva Rasputin!

P.S. Ora che finalmente ho Emule, non so cosa cazzo scaricare. Suggerimenti?

26 novembre 2006

Transilvania on my mind


Signori, è il tormentone del momento; da non sentirne parlare MAI, alla prepotente ascesa all'oliNpo dei grandi agglomerati urbani.
Oggi a Livorno hanno organizzato un'importantissima rievocazione storica in onore di MIMPORTASEGA. A questo appuntamento di significativa pregnanza, evidentemente ambìto a livello regionale, hanno partecipato torme di sbandieratori vestiti da Frodo, torturatori di grancasse e trombettisti a nolo da tutta la Toscana. Delegazioni di figuranti hanno rappresentato tutti i capoluoghi di provincia del Granducato e soprattutto TUTTI I COMUNI ANNESSI, financo Follonica, che vanta la stessa storia millenaria della scoperta del Polonio.
Ma fra tutti gli stendardi, uno solo spiccava.
E... sì, ragazzi, era lui: il comune di COREGLIA ANTELMINELLI!
Un triplice hurrà per COREGLIA ANTELMINELLI!
Proponiamo ufficialmente la nomina di COREGLIA ANTELMINELLI a CAPITALE DELLA TOSCANA (o del Punjab, ora guardiamo la disponibilità).

P.s. La sua presenza è in continua espansione tanto che ieri sera, di ritorno da casa di Paguri A, a non più di 50 metri dall'uscio di casa sua, ho incrociato sul ciglio della strada tre LUPI. Ma non nel senso di pastori tedeschi (quelli stanno a Città del Vaticano), no no, proprio LUPI DELLA STEPPA, tipo Pugacioff.
Tutto il mondo, alla fine, è COREGLIA ANTELMINELLI.

24 novembre 2006

Aggiornamento (Gaia Scienza 1.2)


















Breve messaggio al triplice scopo di comunicare:
- che la presentazione di domani sera (vedi post precedente) è stata spostata alle ore 19,00;
- che per pubblicizzare l'evento ci era stato richiesto dalla libreria di scrivere un articolo da far pubblicare sul prestigioso quotidiano "Il Tirreno", noi gli abbiamo girato paripari il post precedente, ma hanno fatto storie perché dice la gente si offende e temono che il sindaco non si rechi più nella libreria ad acquistare i suoi libri di ricette somale (o di Coreglia Antelminelli);
- che al TG1 (scusate, lo so che c'è i figlioli piccini) oggi hanno fatto un servizio sull'incontro Italo-Francese, protagonisti Romano Prodi e Giacomo Chirac, tenutosi a Lucca NELL'AUDITORIUM S. ROMANO. Cioè, un mese dopo Prodi e Chirac hanno osato calpestare lo stesso palco su cui è andato in scena il DZTS.
E' una vergogna, ci tenevamo a dirlo.


Nella foto: Auditorium S. Romano, Lucca, 1 novembre 2006. Ben visibili nel cerchio giallo OVO, da sinistra a destra: Paguri A, Paguri 1 e Alfredo Castelli.

21 novembre 2006

Un sabato qualunque, un sabato italiano


RIECCOCI! Sistemati gli squallidi inconvenienti che il rio fato ci sottopone nel vano tentativo di farci capitolare, riprende l'adrenalinica serie di post made in Paguri.
A tutti coloro che fossero interessati, sabato 25, alle ore 18,30 presso la Libreria Gaia Scienza a Livorno, Paguri 1 e Paguri A presenteranno l'albo di Don Zauker alle masse dei fedeli (a tutti gli altri, ci asteniamo dal rendere noto toto coelo la reale natura della professione materna).
Per l'occasione, non interverrà il vescovo mons. Coletti, ma in compenso saranno assenti il Sindaco e l'assessore alla cultura.
Questa la scaletta dell'incontro:
- lavaggio degl'incisivi col bicarbonato, per rendere i sorrisi di circostanza più smaglianti, nonché graditi alle phyae;
- dieci minuti buoni di turpiloquio puro, al solo scopo di scremare la folla e respirare un po' d'ossigeno, fra i tanti fiati estranei;
- discorsi di una certa profondità circa l'attuale stato della barbarie laicista;
- presentazione dell'antichissimo manoscritto ritrovato dai Paguri, contenente le principali regole d'esorcismo FAI-DA-TE, dimodoché lo diabule vadia a rompere i coglioni a quarcun artro;
- VERGA degli albi con disegni e firme dei Paguri a tutti gli appassionati (di verga).

L'incontro prevede inoltre un ricco buffet a base di tartine, pasticcini e prosecco, che potrete comodamente andare a prendere giù ar barre, previo frugamento considerevole.

Vi aspettiamo numerosissimi!

17 novembre 2006

INTERVALLO


Eh sì, cari gangilli, avevamo promesso cazzeggio a non finire (enduring cazzegg) ma ci vediamo, nostro malgrado, costretti aprenderci una breve pausa, o pausina.
In queste ore stanno scadendo i termini per le consegne del materiale per il numero di dicembre e io - PAGURI ALPHA - sono vittima di un vigliacco attacco influenzale, con tanto di vomito, stile esorcista (e moccoli connessi, sempre stile esorcista) mentre la mia metà - PAGURI 1 - ha problemi con il computer (a pyle) e non riesce a colorare le sue tavole.
Che si tratti di una vendetta della madonnina del Wiscounsin?
A noi sembra strano, considerato la venerazione e il rispetto che Le abbiamo sempre dimostrato.
No, no, è senz'altro LE DIABULE che allunga la sua mano artigliata per romperci i coglioni!
Ma noi non cederemo, siatene certi!
Con la forza della fede, du' moccoli e un po' di enterogermina, contiamo di poter tornare al vostro affetto quanto prima.
Nel frattempo approfittatene per fare amicizia tra voi...
...per chi gli garba l'òmini questo blog - se si eccettuano Valeria e Mylla - è una gran bella voliera!!

14 novembre 2006

GLI INTOCCABILI


La vicenda è nota: il quotidiano l'Avvenire si è lanciato in una crociata contro quei comici che imitano e osano ridere sul papa (Crozza) e sul suo segretario (Fiorello) accusandoli di fare una "satira fallimentare, non priva di vigliaccheria". "Rimandiamo ad altro momento la discussione infinita se si possa fare satira sul Papa" continua l'illuminante articolo, per poi concludersi con un appello: "Se questo è il circo, chiediamo ai clown: giù le mani dal Papa, per cortesia. Se proprio dovete allungarle, fatelo con delicatezza e rispetto. E se vi riesce impossibile provare delicatezza e rispetto per il Papa, cercate di provarne per le centinaia di milioni di cattolici in tutto il mondo, che seguendovi vi danno da vivere.".
Tutto molto bello, nel 2007!Ma non finisce qui. Oggi il segretario di Benedetto XVI, George Genswein ha affermato di non aver mai guardato le trasmissioni di cui si parla (e di non avere la benché minima intenzione di farlo) ma così, per non saper né leggere, né scrivere, si augura che smettano subito.
Ora, noi non vogliamo stare qui a fare tutto il discorso sulla satira, sulla religione, sulla Chiesa Cattolica, etc...
Non ne abbiamo davvero voglia.
Diciamo solo che ci hanno rotto un po' i coglioni!
E a voi?

09 novembre 2006

La terra de' Pandori


Carissimi gangilli (che stanno ai paguri come i sorcini a Renato Zero),
moltissime le novità che cadono a pioggia su di noi nel dopo-Lucca! Anzi, no, non succede UN CAZZO NULLA.
Nessun straccio di Madison Square Garden che si degni di contattarci, un troiajo di Fenice di Venezia che si adoperi per accaparrarsi il nostro bel carrozzone; andrebbe bene anche l'oratorio de' Salesiani, e invece niente.
E' un mondaccio.
In ogni caso, metà Paguri saranno invitati sabato 11 a Verona, in occasione della terza edizione di "BRUTTI CARATTERI - IL MEGLIO E IL PEGGIO DELLA PICCOLA EDITORIA INDIPENDENTE, IMPENITENTE, INDISPONENTE", per parlare di satira in questo nostro Belpaese libero e tollerante, e presentare l'albo di Don Zauker. L'adrenalinico evento (di un'adrenalina derivante direttamente dalle antiche tradizioni de' PAPERI GONFI) avrà luogo alle 18,30 in culo, in un posto sperduto chissà dove, chiamato CSOA La Chimica e presago di zone industriali, parcheggi di càmi rumeni, svincoli a quattro dimensioni, syryngae.
Ovviamente, visto che Verona è dietro l'angolo, siete tutti invitati.
Per info: http://www.circolopink.it/brutticaratteri06.htm

07 novembre 2006

Ricominciamo


Grazie, grazie veramente a tutti!
Grazie a tutti quelli che comperando l'albo di Dz, nei 5 giorni di LuccaComics (& Games, vero Pierluigi?) lo hanno trasformato nel caso editoriale del momento.
Grazie a tutti quelli che ci hanno invitato a discussioni, interviste ed incontri (uno persino con degli autori belgi che si saranno chiesti: "Ma chi sono questi due cretini?" però in francese, perché se lo facevano in italiano, gli si rigava la macchina).
Grazie a tutti quelli che sono venuti al Don Zauker Talk Show.
Grazie a quelli che ci hanno permesso di fare il DZTS in posto bellissimo, come l'auditorium della chiesa di S. Romano.
Grazie ai ragazzi e alle ragazze del personale dell'auditorium, che ci hanno guardato prima con sospetto e, dopo lo spettacolo, ci hanno chiesto l'autografo.
Grazie a tutti quelli che ci hanno fatto i complimenti, per l'albo e per lo spettacolo.
Grazie a tutti quelli che sono venuti alla presentazione dell'albo, a Palazzo Ducale.
Grazie a tutti quelli che ci hanno chiesto una dedica sull'albo.
Grazie a tutti quelli che ridevano anche quando sull'albo gli disegnavamo dei CAZZI (o delle SVASTICHE di CAZZI, come il buon Lavrentij)
Grazie a tutti quelli che ci hanno chiesto di fare delle foto (ma andate a fare in culo, se non ce le mandate).
Grazie a tutti quelli che ci hanno chiesto di fargli dei disegni e delle dediche anche su dei fogli raccattati in giro.
Grazie a tutti quelli che venivano da lontano (mi raccomando, diffondete IL VERBO e restate in contatto).
Grazie a Valeria e alle bimbe del punto accredito che ci permettevano di usare il loro bagno, invece del SEBACH.
Grazie a Giorgia, famosissima cosplay, che si è fatta fotografare con noi e con la sagoma di DZ.
Grazie a Santrine, Smemento, Massimo e Pierluigi, per la compagnia.
Grazie al Papero Gonfyo per l'assenza.
Grazie a...basta, via, sennò noi ci si rompe i coglioni e voi vi montate la testa...o noi ci si monta la testa e voi vi rompete i coglioni, è lo stesso!
Vogliate scusarci per la latitanza di questi giorni ma ci siamo presi un po' di tempo per riposarci, riorganizzare la mente e fare il cambio del guardaroba.
Il tempo di salutare con un caloroso ruto di benvenuto, tutti i nuovi utenti del blog (i maschi, ovviamente. Alle femmine gli facciamo il baciamano) e via; ricominciamo a cazzaggiare!
Che il Signore vi accompagni sempre...e, qualche volta, vi venga anche a riprendere!

31 ottobre 2006

Indicazioni.


Per chi non riuscisse a orientarsi, nel tragitto per il DZTS.

30 ottobre 2006

Applausi

E io, caro Paguri A, ci metto il carico da 11: siore e siori, il Don Zauker Talk Show è

GRATIS!

Chi non viene cià la mamma sospetta.

Fate voi...


Questo è il luogo che, giovedì 2 novembre (giorno dei morti) ospiterà il DZTS. No, dico...c'è ancora qualcuno che ha il coraggio di mancare?

29 ottobre 2006

Svaghi


Venderdì sera ci siamo riuniti per fare la TERZA prova del DZTS. Sì, ammettiamo di essere un po' indietro, ma non preoccupatevi...o meglio; pensate ai cazzi vostri, ecco! Insomma, si diceva...ah, sì, dunque: al momento di prendere possesso della sala prove (una stanza dove, nelle ore precedenti fanno ritratti di nudi femminili e che noi fiutiamo, palmo a palmo, ogni volta, in cerca di qualche reperto) ci accorgiamo che ben 3, dico:3 personaggi, su 5, mancano all'appello, mentre uno ci chiama e ci dice che verrà in ritardo. Dopo i canonici 15 minuti di moccoli ininterrotti, la situazione si risolve: tutti al cinema a vedere FASCISTI SU MARTE!. Ragazzi, per la prima ora di film ho letteralmente pianto dalle risate, come quando guardo le foto "adrenalina" sul sito del Papero Gonfyo, poi, come prevedibile, si affloscia un pochino (il film, non il Papero) per riscattarsi in un finale stupendo.
Insomma, via, bellino.
Da vedere per fare due risate e per guardare con ironia a quei tempi che furono...e che, se continua così, saranno di nuovo!
A noi!

28 ottobre 2006

Intervallo


Stiamo lavorando per voi, abbiate la pazienza di aspettare ancora qualche giorno.Intanto, nell'attesa della nuova stagione del blog che avrà inizio dopo Luccacomiss, godetevi un po' di puppéccùli...

26 ottobre 2006

Alle porte co' sassi














Signori, perdonerete la monotonia, ma ormai manca una settimana precisa e - nel timore che se ne sia parlato troppo poco - si finisce di promuovere il Don Zauker Talk Show. Promettiamo solennemente che da venerdì 3 torneremo ai cari, vecchi argomenti: l'evasione dell'ICI, lo sbrinamento der frigo, le ultime fondamentali dichiarazioni di Emanulele Filiberto, le ciabatte infradito e via dicendo (e comunque, se 'un vi va bene, potete andà sur sito di Paolini a vedello mentre rigoverna culi d'orso colla lingua).
Detto questo... UH, cazzo, ma io ho sbagliato immagine, no, aspetta... ehm, chissà come c'è finita... Ecco.




















Si diceva, i gentili avventori che si presentino al nostro stand con una stampa del prestigioso volantino-coupon sopra riprodotto riceveranno in omaggio una fantastica coppia di caccole antiche, dalla preziosa collezione che terremo celata proprio sotto il banco.
Non lasciatevi scappare questa ghiotta occasione!

P.s. La distribuzione dei premi avverrà fino ad esaurimento scorte.
Dopodiché si passerà alla consegna delle caccole espresse.

24 ottobre 2006

RIVELAZIONI


Questa è l'unica immagine disponibile dei due paguri e questa è l'unica immagine autorizzata a rappresentare la società PAGURI ENTERTAINMENT. Tutte le altre sono da considerarsi dei falsi e saranno perseguite in sede legale.

Oblio

Paguri 1 a Paguri A... Paguri 1 a Paguri A...
Urge informazione che non ho capito bene.
Quand'è di preciso il DZTS?

Il Testimone


Chi è BRUNERO FAVILLA?
Di quale incredibile episodio è stato testimone involontario?
Perché l'ultima chiamata, dal suo cellulare, è stata fatta verso la Guardia Medica?
Sappiamo solo che, dal quel momento, la sua vita potrebbe svilupparsi attraverso percorsi misteriosi e inaspettati.
Perché con il Diavolo non si scherza.
E nemmeno con Don Zauker...

DZTS, gioved' 2 novembre, ore 22, Auditorium S. Romano, Lucca.

20 ottobre 2006

La saggezza degli ultimi


















L'ultimo elemento, ma non in ordine d'importanza.
Egli è la voce degli umili, la forza della purezza, la saggezza popolare. E' un uomo come non ce ne sono più, di quelli onesti davvero, quelli di cui si è perso lo stampo.
Ma allora perché la lunga detenzione nelle patrie galere?
Quale accusa infamante lo ha costretto in carcere, privandolo dell'identità, l'affetto dei cari, l'amor proprio e - non ultima - l'integrità dello sfintere anale?
Quand'è che la Madonna ha deciso di fargli la grazia?
Sabrino Buccianti non è ultimo a nessuno.
Non ha conosciuto l'amore del prossimo.
Non è ben visto dalla società.
Non ha accesso a posti di prestigio.

E allora, che cazzo vuole?

DZTS, giovedì 2 novembre, ore 22, Auditorium S. Romano, Lucca.

18 ottobre 2006

Oltre le gaNbe c'è di più...


Una donna che riscopre la sua sensualità, e te la regalerà...
Questa è Catia Gambuzza!
Perchè, al di fuori degli stereotopi sessissti di questa cultura fallocratica imperante, la figura della donna, nel senso più prettamente femminile del termine, intesa come la parte meno arrogantemente e prepotentemente maschile, cioè, appunto, non è giusto, ecco!
Questa è Catia Gambuzza!
Scrittrice, poetessa (chi non conosce la sua raccolta di versi, intitolata "Mi garba l'Oloturie"?) ma anche opinionista televisiva e sciampista a domicilio.
Ma cosa c'entra con Don Zauker?
Un cazzo, nel senso più prettamente maschile del termine!
DZTS, giovedì 2 novembre, ore 22, Auditorium S. Romano, Lucca.

16 ottobre 2006

Applausi per Fulvio...


Il rap, la poesia della strada.
Da giovane cantore di denuncia sul degrado delle periferie, a voce della Santa Sede presso le nuove generazioni.
Che cosa ha cambiato la vita di Fulvio?
Che cosa ci dicono i segni sul suo volto?
Forse la risposta è nella misteriosa icona che tiene in tasca e che porta sempre con sé.
Forse è nei versi delle sue canzoni.
Forse è altrove.
Sonasegaio!
DZTS; 2 Novembre 2006, ore 22, Auditorium S.Romano, Lucca.

13 ottobre 2006

Lo Stato è fra noi


















Cosa ci fa un segretario di partito su un palco a Lucca Comics?
Che rapporto ha con l'esorcista più famoso dopo Milingo?
Cos'è successo di così eclatante durante l'ultimo meeting del suo partito?
E soprattutto: quali terribili segreti nasconde la lista che reca seco?
Forse ha un piano segreto, una trama occulta che s'insinua fra gli altri per un fine imperscrutabile. Ma allora perché uscire dalle aule istituzionali?
Lo sai, te?
Nemmeno noi.
Almeno non fino al DZTS, 2 novembre 2006, Auditorium S. Romano, Lucca.

12 ottobre 2006

Una fede, un odio...


Chi è PADRE LIVIO OTTONE?
Perché gira sempre con un binocolo a infrarossi, un retino, il Luminal, un flacone di verderame e una Canon Powershot G2?
Che cosa lo lega a Don Zauker?
Che cosa è successo nel giardino del convento delle Pie Suorine Buccellate a Crudo, nel Sacro Cuore di Gesù?
Forse tutto è legato al segreto della misteriosa Madonnina del Vicente Calderòn.
O forse no.
DZTS, 2 novembre 2006, Auditorium S. Romano, Lucca.

10 ottobre 2006

Lavrentij


Per colui che si verga...no, "verga" è brutto, fa pensare alla verga, appunto...alllora, per colui che si firma Lavrentij, e per tutti gli altri.
Chi volesse presentarsi al nostro stand di Luccacomics, in piazza Napoleone, vestito da Don Zauker, non solo sarebbe graditissimo ospite e nominato, sul campo "Apostolo della sacra Verga" ma sarà anche ricompensato con alcuni simpatici gadgets che ci estrarremo direttamente dal naso!
Preparatevi, dunque, e venite numerosi.
Tonaca nera, crocifisso, parrucca bianca e nunchako (fondamentali)...
L'immortalità vi aspetta!

Comunque...

...la corretta dicitura è "Paguri alfa"!

G2


Alla fine, contro ogni aspettativa, la pizza made in Paguri A era buona davvero. Assolutamente priva del benché minimo cristallo di cloruro di sodio, ma gradevole alle fauci.
E soprattutto: incredibilmente la gattina sta sopravvivendo al pericoloso lupo siberiano. E poi, che rompano meno i coglioni. Diciamolo, se non imparano a convivere cani e gatti, come possiamo pretendere che lo facciano israeliani e palestinesi? Ma comunque fatevi vivi, ci sarà qualcuno a cui sbolognare la creaturina, no? reclamate questa cazzo di gatta, merde!
Ad ogni modo il G2 è stato insolitamente fruttuoso: in sole 4 orette, fra un ruto alla citrosodina e uno al cappero di Panarea, la versione reloaded del Don Zauker Talk Show può dirsi conclusa. Niente più potrà modificare l'impianto blindato dello spetacolo. Niente potrà cambiarne anche una sola battuta.
Salvo ripensamenti.

09 ottobre 2006


500 gr di farina; 20 gr di lievito; un cucchiajo di olio extra vergine...
Questi alcuni ingredienti che ho comperato, dosato e impastato, con le mie manine, per poter offrire una vera pizza fatta in casa, a Paguri 1, quando si paleserà, acompagnato dalla solita fanfara di ruti, a casina mia per il G2 di stasera.
Eh, sì, mi sono scoperto casalingo disperato!
Ieri sera mi sono visto "I segreti di Brokeback Mountain".
Non so perché, ma temo che questi due eventi non siano del tutto indipendenti l'uno dall'altro.

Canidi


Questo è il motivo per cui Paguri alfa ("alfa", non "A", cazzo!!!) non può tenere la gattina. Se dovesse morire (divorata dal cane o uccisa da me) sappiate che sarà solo e unicamente per colpa vostra e del vostro cuore di pietra!!!

Ah, dimenticavo...

Diamo tutti un caloroso benvenuto al PAPERO GONFIO (Swollen Duck)icona e muso (di culo) ispiratore di quasi tutte le storie della Famiglia Quagliotti, nonché cinghiale appeso alla parete dell'ultimo episodio di DZ, nonché Colonnello Starita, della vecchia serie made in Paguri, delle Previsioni Meteo!
Viva!!
P.S.
Io non voglio essere "Paguri A", voglio essere "Paguri 1" o,al limite, "PAGURI alfa", ecco!...

CONTRAPPELLO


La gattina in questione, come potete vedere dalla foto, è già pronta - con il suo bel contorno di patate e cipolle - per esser inserita nel forno ed esser offerta all'altro Paguri, stasera, quando verrà a cena a casa mia.
Solo uno di voi potrà salvarla dal triste destino che l'attende tra le sue fauci (e anche tra le mie, già che ci sono...).
Spargete la voce, soprattutto tra fie vostre amiche (le fie sono più sensibili ai cuccioli)ammesso che ne abbiate e non frequentiate solo farde di casino.
Mi raccomando, fate presto...prestissimo!...perché se continua a farmi le fusa e a strusciarsi, come ha fatto per tutta la mattina, COL CAZZZO CHE LA DO' VIA!!
P.S. Purtroppo il cane non è sensibile quanto me.

08 ottobre 2006

Appello



















In attesa dell'incontro di domani sera (praticamente un G2), durante il quale i Paguri prenderanno decisioni definitive un po' sulle sorti del pianeta, un po' sul destino dell'Atalanta, un evento è piombato sulle frenetiche attività del duo.
Paguri A ha telefonato a Paguri 1 - nessuno dei due avrebbe MAI accettato di essere secondo, in qualsiasi elenco si fossero ordinati - per risolvere un dilemma. Come saprete, ieri su Livorno si è abbattuto l'uragano Vasco: tuoni, fulmini e acqua modello Vajont. Bene, in questo pomeriggio di tregenda, sotto la furia degli elementi, Paguri A ha trovato una gattina.
Ed ecco il dilemma.
A parte la domanda su cosa cazzo ci facesse Paguri A sotto il cataclisma, ora si pone il problema di dove situare la creaturina, visto che Paguri A alloggia in casa un pericoloso lupo cecoslovacco, mordace ma cocainomane.
Le alternative sono: nella casseruola della caponata; in forno, in compagnia delle olive baresi; nella vaporiera.
Se qualcino di voi ha una cognata disposta a sottrarre il micio al suo inevitabile destino, beh, si FACCI avanti. Il Signore ve ne renderà merito.
Altrimenti, siete tutti invitati al banchetto.

06 ottobre 2006

Lavori in corso (Amedeo)


















A mezzanotte va la ronda del piacere, cantava il poeta. E invece, noi, al posto di andare a molestare trans a Marina di Vecchiano, siamo davanti al conpiute ad aggiornare le complicate trame del Don Zauker Talk Show, Speciale Lucca Comics. Lo sappiamo, siamo un tantino monotematici, ma capiteci, tutto il resto è noia, come cantava sempre il poeta, ma no lo stesso di prima. Chi ha già visto lo show quest'estate in Fortezza Vecchia a Livorno, sappia che quella era una prova generale per quello che abbiamo intenzione di fare a Lucca, in una chiesa sconsacrata il giorno dei morti.
Toccatevi i coglioni e non mancate.

DZTS, giovedì 2 novembre ore 22,00, Auditorium S. Romano, Lucca.

04 ottobre 2006

RIVELAZIONI

Sì, va bene, lo so da me che oggi non ho scritto nulla, ma il fatto è che purtroppo, via via, lavoro. Eh, sì, spiacente di deludere le mie tante ammiratrici (e anche quei due o tre frustoni) che vedono in me l’artista maledetto e senza regole, sempre in cerca d’ispirazione tra le cosce di qualche farda o nel fondo della bottiglia, un po’ Bukowsky, un po’ Henry Miller, un po’ Pappalardo, ma le cose non stanno così!
Un potente incantesimo mi costringe, da circa 12 anni, a recarmi quotidianamente in un posto orribile (che non nominerò) per offrire in sacrificio 8 ore della mia vita, in cambio di alcuni misteriosi codici cifrati che, se opportunamente digitati su un diabolico strumento chiamato “lettore bancomat”, si trasformano magicamente in beni di prima necessità, quali: casa; macchina; schiacciata; acqua gassata e Skysport 1.
Delusi?
Aspettate di sentire come passo le altre 16 ore della giornata, allora…

03 ottobre 2006

P.S.

Ah, scusate... la risposta all'ultima domanda è NO!
Ma lo sapevate da voi, vero?

Primipassi


Sì, sì, è facile dire si fa un blog, poi però bisogna anche scriverci sopra.
E' qui che iniziano le vere difficoltà, per dei tipi riservati come noi, abituati a farsi cazzi propri e a riservare quelle poche e fondamentali, informazioni sul nostro conto, solo ad alcune sporadiche scritte, vergate con l'uniposca, sui muri dei gabinetti della stazione.
Ma ormai ci siamo e tanto vale...
Dunque: proprio ieri abbiamo ultimato l'albo di DON ZAUKER. Ci piace parlare di albo, e non di raccolta, perché contiene molto materiale inedito e, lasciatecelo dire, di buonissimo livello. Sì, sappiamo benissimo di aver peccato di modestia con quest'ultima dichiarazione, ma ci abbiamo lavorato tanto e siamo veramente contenti del risultato.
Naturalmente non vi anticipiamo UN CAZZO NULLA, per usare un'espressione legata al gergo fumettistico, sappiate però che vi saranno alcune sorprese ed anche il lancio di un concorso a premi.
Quando? Come? Perché? Dio esiste?
Per le risposte a tutte queste domande, continuate a seguire questo blog...

02 ottobre 2006

E in principio era l'inizio


















Perchè questo blog?
La risposta è ovvia, no? Per comunicare con voi, per scrivere minchiate in stile libero (e a dorso) e soprattutto per cercare proseliti allo scopo di fondare una religione, un partito, un gruppo rock o qualsiasi altra cosa ci consenta di arricchirci, sputare sentenze su tutto e tutti e poterci vantare con gli amici, in sala corse.
Che il Signore degli eserciti e il culo ci guidino in questo nostro progetto.
Siano beati tutti coloro che vorranno partecipare al nostro trionfo, Iddio (o chi per lui) gliene renda merito!

05 settembre 2006